Sono Simone Er Sioula, scrivo, titolo ed illustro notizie inerenti sport e politica, ma anche notizie locali della Liguria e religione.

“L’Editoriale post Bologna: Una Sampdoria Shicckosa”

“L’Editoriale post Bologna: Una Sampdoria Schickosa” Marassi: Non c’è il due senza il tre, tre numero perfetto,tre la marcia perfetta, tre le vittorie consecutive. Primo tempo sottotono troppe occasioni gettate al vento . Male Bruno Fernandes- idem per Linetty , stesso discorso valido per Regini e per Dodo’ esordio amaro. Positivi le prestazioni di Praet- Beresynzyski ottimo senso d’appartenenza, C’est Freak c’est Shick il diamante grezzo sempre decisivo e puntuale all’appuntamento al gol un grande colpo della società si spera che resti un altro anno , il prezzo del cartellino sta lievitando costo dell’operazione 30 milioni di euro. Sempre positivo spezza sempre il ritmo è l’astro nascente Filip Djuricic sempre movimentato ed aggressivo il suo ingresso in campo. La ripresa è stata positiva, ennesima rimonta ed ennesima prova di squadra e di qualità fisica e tecnica. Ora sotto col Cagliari nell’attesa di fare la prova del 9, se passiamo l’esame sardo ci possiamo considerare salvi con due mesi d’anticipo. Una parola spetta al tecnico il professore di calcio Marco Giampaolo, sa fare lavorare bene la squadra in settimana con metodi certosini ed impegnativi , ottima la preparazione estiva finalmente non si vede una squadra scarica ma tonica ed incisiva . Si punta alla programmazione dell’anno che verrà in attesa di capire il futuro di diverse pedine blucerchiate e se il tecnico resterà visto i numerosi corteggiamenti ed i diversi rumors e sirene di mercato . Ha collaborato: Simone Mora da Sori

By | 2017-02-14T10:19:02+00:00 febbraio 14th, 2017|Sampdoria|0 Comments