Sono Simone Er Sioula, scrivo, titolo ed illustro notizie inerenti sport e politica, ma anche notizie locali della Liguria e religione.

“Italia 2-0 Finlandia prosegue bene il cammino azzurro verso gli Europei!”

Italia 2(Candreva su rigore,De Rossi)
Finlandia 0
“Una buona prova convincente dell’Italia in preparazione agli Europei “
Lunedì 6 Giugno 2016:(Verona): Una buona Italia e modesta vince con due reti a zero al Bentegodi di Verona,decidono il match il rigore al 26′ del primo tempo:fallo su Candreva realizza subito dopo Totò Candreva. Mentre nella ripresa ariva il raddoppio del secondo tempo al 27′,giocata di Candreva dalla destra, cross tagliato insacca con una super incornata l’enfant prodige di Roma : Daniele DeRossi. Azzurri che hanno creato tante occasioni, una squadra che ha messo sottopressione i finlandesi,che hanno creato poche occasioni , l’Italia ha subito poco. Un gioco in fase di costruzione nel primo tempo,impostava lentamente e gioco molle. Ma poi col passare del tempo è uscita la vera Italia che pressava e faceva azioni , ma sopratutto una buona e positiva prestazione:serve più costanza e più solidità verso il cammino agli Europei 2016. Nella ripresa , l’Italia aspettava le ripartenze e ha creato un paio di occasioni.
-Il riassunto del match con le azioni salienti:
-Primo squillo azzurro con Simone Zaza ,blocca il portiere.
-Combinazione Zaza-Immobile fuori di lato,buona occasione.
-Occasione bolide dalla distanza con El Shaarawy.
-26′ vantaggio Italia: fallo su Candreva,realizza il suo quarto gol stagionale su penalty azzurro per il talento romano .
-Tiro di El shaarawy di interno collo ,palla deviata in corner.
-27′ raddoppio Italia: Asse Candreva-De Rossi insacca con una bellissima incornata vincente per il giocatore giallorosso .
-Cambi:
-Giaccherini per Sturaro;Thiago Motta per De Rossi; El Shaarawy per Florenzi; Candreva per Bernardeschi; Ogbonna per Bonucci.
L’ultima apparizione al Bentegodi dell’Italia risaliva nel lontano anno 1988

By | 2016-06-06T20:56:57+00:00 giugno 6th, 2016|Sport|0 Comments