Sono Simone Er Sioula, scrivo, titolo ed illustro notizie inerenti sport e politica, ma anche notizie locali della Liguria e religione.

“12°GIORNATA CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIRONE B: ASD CELLA 4-3 GSD SORI”

12°Giornata Campionato Prima Categoria Girone B
Asd Cella 4
Gsd Sori 3 (Alfano,Folle,Ruocco)
“Un buon Sori viene graziato da un’ingiustizia dell’arbitro, sconfitta pirotecnica 4-3 per la Cella”
Morgavi(Sampierdarena) La formazione del Sori scesa in campo è : Burri-Olcese-Parodi-Girone-Trucco-Messina-Folle-Vecchi-Ruocco-Martini-Alfano Ja. Al primo minuto, Sori in vantaggio su una respinta del portiere avversario complice di una deviazione di Alfano che porta i granata in vantaggio. Al 10′ pareggio della Cella: Sulla destra insacca di testa il numero 7 dei padroni di casa, dormita del portiere . Un grande Sori, in giornata dopo la travagliata settimana di discorsi e di polemiche di diverse discussione dei giocatori. Gli Occhi di tigre di mister Alfano, hanno giocato bene con ordine e compattezza I Granata passano in vantaggio: Tandem Ruocco in dribbling serve Folle che non sbaglia e segna a portiere uscito. Il Sori cala il tris: Azione di Alfano serve in mezzo Ruocco e non sbaglia . Arriva il gol della Cella: bolide dalla distanza insacca il 9, ancora una volta ingenuità del portiere. Nella ripresa, gli uomini di Alfano, hanno mollato un po’, squadra in bambola ed in confusione ed hanno subito un contraccolpo. Arriva il pirotecnico 3-3: Insacca il numero 7 dalla distanza, due pesi e due misure.
Il Sori ha avuto un calo fisico e mentale. Ma al 80′ arriva la beffa clamorosa : sul rilancio della Cella palla in gioco serve un giocatore della Cella il numero 9 in fuorigioco netto, Burri esce prendendo la palla, l’arbitro indica un polemico rigore ed espelle Burri per doppio giallo . Una vera e propria comica, ogni sabato il risultato delle partite è condizionato dalle ingiustizie e dai torti arbitrali. Penalty trasformato dal numero 7. Rimane tanta amarezza e tanta delusione, Il Sori è in crisi di gioco , i ragazzi ed il tecnico hanno dato tutto sia l’anima che il cuore, ma se il gioco più bello del mondo viene rovinato dagli arbitri allora no!E’ una vergogna ed una vera ingiustizia!!

By | 2016-11-26T17:42:50+00:00 novembre 26th, 2016|Sport|0 Comments